rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Il fatto / Rovereto

Abusa di una donna durante una festa: arrestato un uomo

È finito in carcere a Trento il bracciante accusato di violenza sessuale a una festa in Valle dell'Adige

I carabinieri di Rovereto hanno arrestato un cittadino rumeno a fine settembre, perché ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale su una donna.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del posto, durante una festa in una località a sud della valle dell’Adige, la donna sarebbe stata avvicinata da un uomo, il quale con una scusa è riuscito a isolare la vittima, abusando della stessa.

Dopo la denuncia della persona offesa, le indagini hanno consentito di ricostruire, attraverso la descrizione della donna e anche con l’ausilio dei sistemi di videosorveglianza presenti sul territorio, la dinamica degli eventi, riuscendo così a identificare il responsabile del reato.

L’uomo è stato individuato all’interno di un’azienda agricola dove era impiegato come bracciante. A suo carico è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, visto che su di lui pendevano indizi concreti. Dopo essere stato accompagnato in caserma per gli atti di rito, l’uomo è stato portato all’interno della casa circondariale di Trento.

Per l’indagato vige la presunzione di innocenza fino a quando la sua colpevolezza non sarà accertata con sentenza irrevocabile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusa di una donna durante una festa: arrestato un uomo

TrentoToday è in caricamento