menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio a Roverè della Luna: ad appiccarlo fu un vigile del fuoco, condannato

Condannato il giovane vigile del fuoco di Roverè, indicato come responsabile di un incendio in un capannone. Assolto dalle accuse per altri due roghi

E' stato condannato per l'incendio di un capanno agricolo a Roverè della Luna il vigile del fuoco Thomas Ferrari, 20 anni, membro del locale corpo di volontari. Il fatto risale al 9 febbraio dell'anno scorso. La notizia, subito trapelata, che ad essere sospettato come responsabile del rogo fosse proprio un vigile del fuoco fece, chiaramente, molto discutere. 

Oggi arriva la conferma da parte del Tribunale di Trento: l'imputato, che si è dichiarato innocente e non ha voluto patteggiare, è stato condannato a due anni di reclusione, con pena sospesa. E' stato invece assolto dalle accuse in relazione ad altri due incendi dolosi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento