"Aiutatemi, mi ha rinchiusa in casa". Minorenne sotto shock soccorsa a Roncafort

Dei passanti hanno incontrato in strada una ragazzina, che ha detto loro di essere fuggita dopo essere stata sequestrata. Indagini in corso

"Aiutatemi, mi ha rinchiusa e minacciata". E' un episodio sconcertante, sul quale farà luce la Polizia, quello avvenuto  iri, domenica 7 ottobre, a Rooncafort, periferia nord di Trento. Dei passanti hanno incontrato una ragazza in evidente stato di shock.

La minorenne chiedeva aiuto, ed avvrebbe raccontato loro di essere fuggita da un'abitazione di via Caproni, dove era stata rinchiusa. A segregarla un uomo, non è chiaro se sconosciuto oppure no.

L'avrebbe in qualche modo convinta a seguirlo fino alla casa, una volta dentro avrebbe chiuso la porta a chiave minacciando la ragazza, che però  infine sarebbe riuscita a fuggirre. La minorenne è stata accompagnata all'ospedale S. Chiara e, una volta ritornata alla calma, è stata senntita dagli agenti. Si indaga a tutto campo per tentare di ricostruire  quanto accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento