Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Riva del Garda

Riva del Garda, iniziato il trasferimento dei cittadini afghani in Veneto e Lombardia

Una parte di quelle 110 persone arrivate a fine agosto nella base di addestramento militare di proprietà dell’esercito ha terminato il periodo di quarantena previsto

Sono iniziati nella mattina di martedi 21 settembre i viaggi di trasferimento dei primi cittadini afghani che si trovavano a Riva del Garda da fine agosto e che ora sono verranno accolte in Veneto e Lombardia. 

Una parte di quelle 110 persone arrivate a fine agosto nella base di addestramento militare di proprietà dell’esercito ha terminato il periodo di quarantena previsto e, dopo essere risultate negative ai tamponi e ora, secondo le indicazioni del Governo, saranno inseriti nei programmi ministeriali di accoglienza.

Al momento, rimangono all'interno della base logistica rivana poco più della metà delle persone arrivate a fine agosto che devono terminare il periodo di isolamento prima di lasciare il Trentino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riva del Garda, iniziato il trasferimento dei cittadini afghani in Veneto e Lombardia

TrentoToday è in caricamento