rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Storie / Riva del Garda

Rischia di partorire in auto ma i poliziotti li aiutano a raggiungere l'ospedale

Stefania e Matteo erano rimasti bloccati nel traffico sull'Alto Garda

Due neo-genitori bloccati nel traffico sull'Alto Garda a metà agosto sono riusciti a raggiungere l'ospedale in tempo grazie alla polizia di Stato, intervenuto per aiutarli.

È la storia di Stefania che si trovava sull'auto per raggiungere l'ospedale per partorire, ma insieme al marito Matteo è rimasta bloccata nel traffico sulle strade dell'Alto Garda. Ad aiutare Stefania e Matteo a uscire dall'ingorgo sono stati gli agenti della polizia stradale di Trento.

La notizia è stata pubblicata sulla pagina Facebook della Polizia di Stato che racconta come gli agenti Umberto e Daniele siano riusciti a scortare Stefania fuori da un ingorgo che si era creato a Riva del Garda, per farle raggiungere in tempi brevi l’ospedale di Rovereto dove, poco dopo, ha dato alla luce il bellissimo Luca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di partorire in auto ma i poliziotti li aiutano a raggiungere l'ospedale

TrentoToday è in caricamento