menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bicicletta del 45enne coinvolto nell'incidente

La bicicletta del 45enne coinvolto nell'incidente

Riva del Garda, incidente a 3 davanti al Comando della locale: due i feriti

Le dinamiche di quanto accaduto sono ancora in corso di accertamento, le telecamere presenti all'interno del parcheggio aiuteranno a chiarire i fatti

Frena per non investire un ciclista durante una svolta, viene tamponato da un autocarro e colpisce la bicicletta alla quale aveva dato la precedenza. È accaduto a Riva del Garda, alle 12.30 circa di lunedì 21 dicembre in via San Nazzaro, proprio davanti al comando della polizia locale. 

Gli accertamenti di quanto avvenuto sono ancora in corso da parte degli agenti della polizia di Riva del Garda, ma da quanto emerso pare che l'auto, guidata da un ragazzo di 23 anni, stesse svoltando all'interno del parcheggio del comando della polizia locale rivana quando ha frenato, per dare la precedenza alla bicicletta condotta da un 45enne che stava percorrendo quel tratto di ciclabile in quel momento. Dietro all'auto del 23enne c'era un 59enne alla guida di un autocarro e, per motivi ancora in corso di accertamento, lo ha tamponato e lo ha spinto contro la bicicletta alla quale aveva dato la precedenza un istante prima. 

Sul posto, insieme agli agenti della polizia locale, è intervenuto anche il personale sanitario del 118 con l'ambulanza che ha trasportato in ospedale il 23enne, mentre il 45enne che è stato sbalzato dalla sua bicicletta ha rifiutato il trasporto immediato. Pare, però, che quest'ultimo si sia recato in ospedale nel pomeriggio, viste anche le contusioni riportate. Saranno le telecamere presenti nel parcheggio della polizia locale a chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento