Atto vandalico / Riva del Garda

Vandali distruggono un gioco per bambini e la casetta dei libri

L’atto vandalico è avvenuto nel fine settimana

In un atto di vandalismo inspiegabile, ignoti hanno mandato in frantumi la casetta dei libri di “Casa Mia”, l’Azienda pubblica di servizi alla persona che fornisce servizi socio-educativi a minori e famiglie.

L’episodio è avvenuto durante il fine settimana. I vandali hanno distrutto un’attrezzatura destinata al gioco dei bambini e l'hanno utilizzata per frantumare il vetro della casetta di bookcrossing, destinata allo scambio gratuito di libri. L’amara scoperta è stata fatta domenica, quando i responsabili di “Casa Mia” hanno trovato la casetta danneggiata e svuotata dei suoi libri. Increduli e amareggiati, i referenti hanno condiviso foto e un messaggio sui social per denunciare il vile atto. Nel post si legge: “Avete rovinato un gioco per bambini e lo avete usato per danneggiare la nostra casetta di bookcrossing. Veramente avete usato tempo ed energie per vandalizzare due beni comuni? Abbiamo un consiglio: perché non fate volontariato? Grazie ad esso si rispettano e rigenerano i beni di tutti; si condividono competenze e si può fare la differenza nel mondo. Si sviluppa il senso civico e si cresce come cittadini sempre più consapevoli. Il volontariato può fornire preziose opportunità: noi ci siamo e voi?”.

Nonostante l'amarezza, la solidarietà non si è fatta attendere. La cittadinanza ho mostrato subito vicinanza e una signora, commossa dalla notizia, si è subito proposta di donare libri e fumetti per rimpiazzare quelli rubati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali distruggono un gioco per bambini e la casetta dei libri
TrentoToday è in caricamento