Picchiato a sangue per un apprezzamento ad una ragazza

Un uomo di 35 anni di origini siciliane è stato picchiato selvaggiamente e ridotto in gravi condizioni. Si trova ora ricoverato all'ospedale Santa Chiara in prognosi riservata

L'apprezzamento a una donna è costato caro ad un uomo di 35 anni che è stato aggredito da due persone durante una lite iniziata all'interno del 'Ciolda', locale a Calceranica. Il litigio, scoppiato per futili motivi, a quanto sembra, è proseguito nel parcheggio del locale: l'uomo è stato picchiato selvaggiamente e ridotto in gravi condizioni. Si trova ora ricoverato all'ospedale Santa Chiara in prognosi riservata. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Borgo Valsugana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento