Spaventosa rissa all'Hotel Everest: a petto nudo scaglia una sedia in aria

Le immagini delle videocamere mostrano com'è degenerata la situazione in pochi minuti

Momenti di tensione all'Hotel Everest, nel quartiere di Cristo Re a Trento, per un diverbio sfociato in una violenta rissa. Le videocamere puntate sui tavolini esterni dell'albergo spiegano meglio di ogni ricostruzione com'è andata. L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato 25 luglio.

Un uomo è seduto al tavolo esterno dell'area bar, con un cane a fianco. Seduto per modo di dire, visto che è accasciato sulla sedia con i piedi sul tavolo, senza scarpe. Interviene uno dei dipendenti che lo riprende (ma si può solo supporre perché l'audio non è disponibile) per il comportamento decisamente fastidioso.

E' questione di pochi secondi: l'avventore reagisce e si avvicina minaccioso al dipendente dell'hotel, che per tutta risposta mostra i pugni e (per quanto si riesce ad intravvedere nel video) sembra sferrarne uno, che però non va a segno. L'uomo indietreggia salvo poi tornare alla carica non prima di essersi tolto la maglietta con evidente tono di sfida.

Il dipendente non demorde, i due arrivano alle mani, ma sono subito divisi da persone immediatamente, e misteriosamente, accorse sul posto. L'avventore ad un certo punto solleva una sedia di plastica e la scaglia contro l'avversario.

Rissa all'Everest: guarda il video

Sembra che le persone intervenute, non si sa bene se per sedare la rissa o per dare manforte all'uomo, siano familiari di quest'ultimo. Alla fine riescono ad allontanarlo, poco prima che sul posto arrivino agenti della Polizia Locale e della Polizia di Stato.

Sulla vicenda non si sono registrati né interventi del 118 (il che fa pensare che l'episodio si sia concluso, fortunatamente, senza feriti) né formali denunce. La Questura, però, fa sapere di aver identificato alcune delle persone coinvolte e di aver emesso degli avvisi orali ed un foglio di via, ovvero il divieto di dimora a Trento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'avviso orale - spiega una nota della Questura - prevede l’invito, alle persone a cui è destinato e che risultano pericolose, di mantenere una condotta conforme alla legge mentre. Nel caso di foglio di via, l’allontanamento da questo Comune. Malgrado questo fatto evidenzi condotte penalmente rilevabili, non vi sono le condizioni di procedibilità in quanto le persone coinvolte, seppur invitate, non hanno voluto sporgere formalmente atto di denuncia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Elezioni comunali: seggi aperti, ecco tutte le informazioni

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento