Tafferugli per il controllo dello spaccio in centro, due feriti

Un uomo, nord africano, è rimasto ferito in modo abbastanza grave dopo aver ricevuto una bottigliata alla testa; ferito, con una coltellata, anche un tunisino. Domani si terrà un nuovo vertice sulla sicurezza

Guerriglia urbana in centro storico questo pomeriggio. Dopo la rissa di ieri in piazza Dante quest'oggi sono stati diversi gli episodi di violenza in cui sono stati protagonisti centro africani e magrebini, che si sono rincorsi e picchiati in piccoli gruppi in alcuni punti del centro: via Verdi, via Oss Mazzurana, via Manci e - ancora - il parco di piazza Dante, da cui è partito tutto, poco prima delle 16. Bastoni, lame, pietre, cinture usate per picchiare: una sorta di regolamento di conti, anche dopo lo scontro di sabato. Sembra evidente ormai - visto che si tratta del quarto episodio in pochi giorni - come ammettono le forze dell'ordine, che ci sia una sorta di guerra tra bande per il controllo delle piazze di spaccio. Per sedare i tafferugli, durati circa quattro ore, sono intervenuti anche carabinieri,  poliziotti e finanzieri, più un reparto della celere in assetto antisommossa. Una donna, proprietaraia di un locale del centro, sarebbe stata mincacciata con una pistola alla testa. Episodi di minacce sarebbero avvenuti anche in altri due casi, sempre ai danni di gestori di pubblici esercizi, in particolare in via Verdi. Un uomo, nord africano, è rimasto ferito in modo abbastanza grave dopo aver ricevuto una bottigliata alla testa; ferito, con una coltellata, anche un tunisino. Alla fine sono state 26 le persone arrestate dalle forze dell'ordine. Domani si terrà un nuovo vertice straordinario sulla sicurezza.  Dopo aver minimizzato per mesi la situazione in centro storico, si attendono ora anche decisioni da parte del Comune di Trento, con il sindaco Andreatta che invoca addirittura l'intervento dell'esercito.

 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento