Aggressione al Dylan Cafè di Villamontagna: trovati i responsabili

La squadra mobile, dopo aver visionato i filmati della videosorveglianza ha identificato il gruppo protagonista dell’episodio

Identificati dalla polizia i presunti autori dell’aggressione avvenuta la sera del 9 dicembre al Dylan Cafe’ di Villamontagna di Trento. La squadra mobile, dopo aver visionato i filmati della videosorveglianza ha identificato il gruppo protagonista dell’episodio. Dalle immagini – fa sapere la questura – emerge chiaramente come il protagonista dell’aggressione, un giovane di 28 anni, abbia colpito con uno schiaffo il titolare dell’esercizio pubblico. L’autore del gesto dovrà rispondere anche di evasione considerato che si trova agli arresti domiciliari a Villamontagna. Per tale motivo verrà segnalato all’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Film su Chiara Lubich: si cercano esperti in arti marziali

  • Val Genova: turisti accompagnati a riprendere le auto. Strada ancora chiusa, previsti temporali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento