menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riscaldamento acceso fino a 7 ore anche dopo il 15 aprile

Come ogni anno il 15 aprile scatta la limitazione, che consente però anche per la città il prolungamento dell'accensione degli impianti

Impianti di riscaldamento: dal 15  aprile, come ogni anno, scatta il limite. Ecco il comunicato del Comune di Trento...

Per quanto concerne la città (zona F) al termine del periodo invernale di esercizio degli impianti, 15 ottobre - 15 aprile, in presenza di situazioni climatiche ancora fredde è consentita automaticamente l’accensione degli impianti per un massimo di sette ore giornaliere, senza necessità di ordinanze comunali, esclusa la fascia oraria compresa fra le 23 e le 5.
Nella zona E, che coinvolge i sobborghi di Vigo Meano, Cortesano, Gazzadina, Montevaccino, Tavernaro, Villamontagna, Sprè, Oltrecastello, Cimirlo, Grotta di Villazzano, Valsorda e tutti i paesi del Bondone , non esiste alcuna limitazione di esercizio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento