rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Gardolo / Località Crosare

Via Crosare diventa il nuovo accesso a Gardolo, si sposta l'alveo del Rio Carpenedi

Con la costruzione della megarotatoria a Trento nord la piccola e stretta via di campagna diventerà l'accesso principale per l'abitato di Gardolo, prima però c'è da spostare l'alveo del rio. Il progetto preliminare, redatto insieme al Servizio Bacini montani, è stato presentato nei giorni scorsi

Dopo i lavori di realizzazione della nuova mega-rotatoria "Bermax" a Trento nord sarà via Crosare il nuovo accesso preferenziale da nord verso l'abitato di Gardolo. Il progetto preliminare è stato presentato nei giorni scorsi dal Servizio Opere di urbanizzazione primaria sulla base delle indicazioni fornite dal Servizio Bacini montani, vista la presenza del Rio Carpenedi. Il progetto prevede l'allargamento della strada a 6,50 metri e la realizzazione di un nuovo marciapiede largo 1,50 metri, utilizzando una parte del sedime del rio. È quindi necessario procedere ad uno spostamento dell'attuale alveo del corso d'acqua.Tutti gli attraversamenti del rio per consentire l'accesso alle proprietà private verranno ricostruiti in asse con il nuovo alveo. L'importo totale dei lavori è pari a un milione di euro

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Crosare diventa il nuovo accesso a Gardolo, si sposta l'alveo del Rio Carpenedi

TrentoToday è in caricamento