menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado in Santa Maria Maggiore: torna l'Anticrimine di Milano

Conferenza stampa della Lega in piazza, l'indomani il Questore annuncia agenti di rinforzo: a quattro anni dalle ultime comunali il copione è sempre lo stesso

Tornano le proteste dei residenti, appoggiate dalla Lega, in piazza Santa Maria Maggiore. E torna il Reparto Anticrimine di Milano della Polizia di Stato a dare rinforzo agli agenti trentini nel controllo di una delle zone di microcriminalità della città. Tornano anche, dopo 4 anni, le elezioni comunali, previste a maggio e la zona della Portéla torna al centro del dibattito sulla sicurezza ed il degrado.

I consiglieri comunali della Lega Salvini hanno organizzato una conferenza stampa nella piazza per dire, questo il titolo dell'incontro, "Basta degrado, spaccio di droga e prostituzione in piazza della Portéla". Il giorno dopo il Comitato di Coordinamento delle Forze di Polizia ha ricevuto un gruppo di commercianti e residenti della zona, promettendo più agenti.

Il copione ormai è quello collaudato negli ultimi 4 anni: chiamare a rinforzo gli agenti di Milano, per aumentare la presenza di forze dell'ordine nel quartiere, con controlli mirati e presidio della piazza. Il Questore di Trento Giuseppe Garramone, si legge in una nota , "ha sottolineato il costante e proficuo impegno di tutte le forze di Polizia che nelle zone segnalate, da molto tempo stanno svolgendo un lavoro intensodi controllo del territorio" ed ha assicurato "che nei prossimi giorni e settimane ci sarà un ulteriore sforzo, attraverso operazioni ad alto impatto, anche con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine, volto alla prevenzione e repressione dei reati, al fine di restituire ai cittadini residenti il giusto senso di serenità e sicurezza". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiusa per pericolo valanghe l'area del Mugon sul Monte Bondone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento