menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimborsi Iva sulla tariffa rifiuti, i consigli di Adoc

"Il parere dell'Adoc - spiega il presidente Sergio Groff - era che fosse opportuno attendere un po' prima di chiedere il rimborso. In ogni caso siamo a disposizione per l'aiuto nella compilazione della domanda"

Ultimamente sono frequenti le richieste di chiarimento che pervengono all'Adoc del Trentino riguardo alla opportunità o meno di richiedere il rimborso dell’Iva sulla tassa dei rifiuti, in base alla recente sentenza (3756 del 9 marzo scorso) della Corte di Cassazione. Un provvedimento che ha ribadito la non applicabilità dell’Iva sulla Tariffa di igiene ambientale. Sul sito dell’associazione dei consumatori, che viene aggiornato giornalmente, si trovano tutte le informazioni utili sull'argomento.

"Il parere dell'Adoc del Trentino - spiega il presidente Sergio Groff - era che fosse opportuno attendere un po’ prima di chiedere il rimborso dell’Iva. In ogni caso se qualcuno desidera chiedere subito il rimborso dovrà procedere come indicato nel sito dell’Adoc e siamo a disposizione per l’aiuto nella compilazione della domanda e per ogni altro chiarimento".
 
Già nel 2009, infatti, vi era stata una sentenza della Corte Costituzionale in cui si affermava che la Tia era estranea all'applicazione dell'Iva, però il ministro Tremonti emanò una disposizione interpretativa di un articolo di una legge che di fatto vanificava quanto stabilito dalla Corte. Per queso vi erano delle incertezze sulle richieste di rimborso.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento