Cronaca Strada Provinciale 224

Tempi biblici per la ricostruzione del rifugio Tonini, Bassetti: "Fascicolo ancora aperto in Procura"

Il presidente della SAT: "Impensabile lavorare ad un progetto prima della chiusura della fase ispettiva". Sarà un'estate senza rifugio Tonini, ma il bivacco è ancora aperto

Per il rifugio Tonini "i tempi sono quelli della giustizia, c'è ancora un fascicolo aperto in Procura e prima della chiusura della fase ispettiva non si può nemmeno pensare al progetto, ai costi ed alla realizzazione". Sull'argomento il presidente della SAT Claudio Bassetti è molto chiaro: all'indomani dell'incendio che distrusse il rifugio la promessa fu di ricostruirlo, e sebbene sia sempre la stessa i tempi sono del tutto incerti.

"Naturalmente fa piacere la solidarietà dei circoli e degli amici del rifugio, ma è ancora troppo presto per pensare alla copertura finanziaria del progetto" prosegue Bassetti, quello che è certo è che il rifugio dovrà essere completamente ricostruito. La primavera è arrivata anche al Redebus e qualcuno, come il lettore che ci ha mandato le foto di questo articolo, è salito a vedere come se l'è cavata il rifugio dopo l'inverno. L'area rimane transennata, e tutto è rimasto come quel giorno, il 29 dicembre dell'anno scorso, quando le fiamme divorarono uno dei luoghi più amati delle montagne trentine. Rimane, per i più avventurosi, il bivacco soprastante, risparmiato dall'incendio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempi biblici per la ricostruzione del rifugio Tonini, Bassetti: "Fascicolo ancora aperto in Procura"

TrentoToday è in caricamento