Cronaca

Circa 400 persone all'inaugurazione del rifugio Stivo dopo la ristrutturazione

A portare i saluti della neopresidente Sat Anna Facchini, costretta alla inattività escursionistica da un infortunio al legamento crociato, i due vicepresidenti Elena Guerra e Roberto Bertoldi

Un momento dell'inaugurazione del rifugio

Circa 400 persone hanno raggiunto domenica il rifugio Prospero Marchetti allo Stivo, in Trentino, in occasione della inaugurazione ufficiale della struttura. Presenti le autorità territoriali e provinciali: il sindaco di Arco Alessandro Andreatta e il vicesindaco di Ronzo Chienis Moris Benoni, il dirigente provinciale Romano Stanchina in rappresentanza dell'assessore Dallapiccola. A portare i saluti della neopresidente Sat Anna Facchini, costretta alla inattività escursionistica da un infortunio al legamento crociato, i due vicepresidenti Elena Guerra e Roberto Bertoldi, mentre l'ex presidente Claudio Bassetti ha spiegato tutto l'iter della ristrutturazione. Dopo gli interventi istituzionali, la benedizione al rifugio e ai presenti da parte di don Franco Torresani, parroco di Bolognano d'Arco, Massone e San Martino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circa 400 persone all'inaugurazione del rifugio Stivo dopo la ristrutturazione

TrentoToday è in caricamento