Cronaca Arco

Circa 400 persone all'inaugurazione del rifugio Stivo dopo la ristrutturazione

A portare i saluti della neopresidente Sat Anna Facchini, costretta alla inattività escursionistica da un infortunio al legamento crociato, i due vicepresidenti Elena Guerra e Roberto Bertoldi

Circa 400 persone hanno raggiunto domenica il rifugio Prospero Marchetti allo Stivo, in Trentino, in occasione della inaugurazione ufficiale della struttura. Presenti le autorità territoriali e provinciali: il sindaco di Arco Alessandro Andreatta e il vicesindaco di Ronzo Chienis Moris Benoni, il dirigente provinciale Romano Stanchina in rappresentanza dell'assessore Dallapiccola. A portare i saluti della neopresidente Sat Anna Facchini, costretta alla inattività escursionistica da un infortunio al legamento crociato, i due vicepresidenti Elena Guerra e Roberto Bertoldi, mentre l'ex presidente Claudio Bassetti ha spiegato tutto l'iter della ristrutturazione. Dopo gli interventi istituzionali, la benedizione al rifugio e ai presenti da parte di don Franco Torresani, parroco di Bolognano d'Arco, Massone e San Martino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circa 400 persone all'inaugurazione del rifugio Stivo dopo la ristrutturazione

TrentoToday è in caricamento