rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Il caso / Avio

Furbetti della spazzatura pizzicati dalle telecamere e postati sui social

Il post del comune di Avio

"…..e in tutta tranquillità riempiamo i bidoni. Sempre meglio che buttarla a lato strada giusto? Però diciamolo chiaramente: a noi questo tipo di 'turismo' non interessa. Con la speranza che non accada più. Altrimenti magari, la prossima volta, invece che pubblicare e mascherare persone ed auto inoltreremo a chi di competenza".

A postare queste frasi sui social il comune di Avio, dopo che i contenitori dei rifiuti sono stati riempiti di sacchi pieni di spazzatura di vario genere – tutte cose che avrebbero potuto essere conferite tranquillamente al Crm – nei bidoni della raccolta differenziata.

Le persone riprese dalle telecamere del comune di Avio

Il post fa riferimento ad alcune persone individuate dalle telecamere mentre gettavano i sacchi nei bidoni della differenziata. Ovviamente nel post le loro facce e la targa dell’auto sono state oscurate (ma le immagini originali mostrano i volti dei cosiddetti furbetti della spazzatura); una sorta di avviso, un po’ come la frase finale del post ("Altrimenti magari, la prossima volta, invece che pubblicare e mascherare persone ed auto inoltreremo a chi di competenza") con un chiaro riferimento alle forze dell’ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furbetti della spazzatura pizzicati dalle telecamere e postati sui social

TrentoToday è in caricamento