Val di Non: rifiuta l'etilometro e rinuncia alla patente

fac-simile

Non ha voluto "macchiare" la patente con un'infrazione, dovuta allo stato di ebbrezza alcolica in cui è stato trovato dai Carabinieri di Cles la notte scorsa, e così vi ha rinunciato del tutto. L'infrazione comporta solitamente la sospensione della licenza ldi guida, e non il ritiro. L'automobilista, 25enne residente in Paganella, fermato da una pattuglia della radiomobile a Spormaggiore nelle prime ore del mattino odierno, si è però rifiutato di sottoporsi all'alcoltest ed ha così detto addio alla patente di guida.

I controlli messi in campo in Val di Non nella notte appena trascorsa hanno portato anche al ritiro della patente ad un cittadino albanese di 37 anni, al quale il giudice aveva imposto la revoca della patente per altre vicende e lui ha pensato bene di aggirare la disposizione ottenendo la patente in Albania. Ora è stato denunciato a piede libero per guida senza patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

Torna su
TrentoToday è in caricamento