Val di Non: rifiuta l'etilometro e rinuncia alla patente

fac-simile

Non ha voluto "macchiare" la patente con un'infrazione, dovuta allo stato di ebbrezza alcolica in cui è stato trovato dai Carabinieri di Cles la notte scorsa, e così vi ha rinunciato del tutto. L'infrazione comporta solitamente la sospensione della licenza ldi guida, e non il ritiro. L'automobilista, 25enne residente in Paganella, fermato da una pattuglia della radiomobile a Spormaggiore nelle prime ore del mattino odierno, si è però rifiutato di sottoporsi all'alcoltest ed ha così detto addio alla patente di guida.

I controlli messi in campo in Val di Non nella notte appena trascorsa hanno portato anche al ritiro della patente ad un cittadino albanese di 37 anni, al quale il giudice aveva imposto la revoca della patente per altre vicende e lui ha pensato bene di aggirare la disposizione ottenendo la patente in Albania. Ora è stato denunciato a piede libero per guida senza patente. 

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

  • Olimpiadi Invernali 2026 a Milano-Cortina: le gare si svolgeranno anche in Trentino

I più letti della settimana

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente, si schianta frontalmente con un camion e ci finisce sotto: morto motociclista

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

  • Motociclista morto sulla strada del lago di Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento