menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riporta il portafogli smarrito e viene accusata di furto aggravato

Tutto perché in Questura la restituzione era tardata per errori di indirizzo del proprietario e i vigili intanto, a cui il proprietario aveva sporto denuncia, quindi l'avevano identificata come ladra

Certi accadimenti fanno passare la voglia di essere altruisti. Può dirlo forte una donna che ha trovato un portafogli perso in una sala giochi a Trento e l'ha portato in Questura, ma si è trovata accusata di furto aggravato. E' una donna che, compiuto il gesto da buona cittadina, qualche mese dopo ha ricevuto un decreto penale di condanna da 45 mila euro, da cui poi è stata assolta. Tutto perchè in Questura la restituzione era tardata per errori di indirizzo del proprietario e i vigili intanto, a cui il proprietario aveva sporto denuncia, quindi l'avevano identificata come ladra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento