menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venti denunciati in quattro mesi per reati tributari

Nella maggior parte dei casi è stato rilevato e segnalato alla magistratura l'occultamento o la distruzione di documenti contabili o la presentazione di una dichiarazione falsa con un'imposta evasa superiore alle soglie

Nei primi quattro mesi dell'anno la Guardia di Finanza ha denunciato in Trentino 20 persone per reati tributari. Nella maggior parte dei casi è stato rilevato e segnalato alla magistratura l'occultamento o la distruzione di documenti contabili o la presentazione di una dichiarazione falsa con un'imposta evasa superiore alle soglie previste dalla normativa penale tributaria. In quattro casi la dichiarazione dei redditi presentata è risultata fraudolenta, in quanto - secondo i finanzieri - alterata dall'uso di fatture o di altri documenti per operazioni inesistenti oppure strutturata mediante altri artifici contabili. In un caso la Guardia di Finanza ha recuperato a tassazione oltre 30 milioni di euro dedotti da una societa' dal reddito e relativi ad ammortamenti di beni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento