menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Criminalità, nel 2011 calano le denunce dei reati

Spiccano quelli contro il patrimonio (furti, ricettazione, rapine, estorsioni e danneggiamenti), che sono stati 3.265, in diminuzione rispetto agli anni precedenti

A Trento nel 2011 risultano in calo i reati denunciati alla polizia. Lo evidenzia uno studio condotto dall'ufficio prevenzione generale della questura di Trento per gli anni 2007-2011.

Dall'indagine risulta che i reati con la più alta incidenza, sulla totalità dei delitti denunciati, risultano quelli contro il patrimonio (furti, ricettazione, rapine, estorsioni e danneggiamenti), che nel 2011 (al 14 novembre) sono stati 3.265, peraltro in diminuzione rispetto agli anni precedenti.

I furti in abitazione sono costanti, con un picco nel mese di ottobre, calano quelli nei negozi, mentre aumentano in modo sensibile quelli sulle auto in sosta (249).

In particolare i ladri sono a caccia degli spiccioli e di altri oggetti lasciati sui sedili. I dati vengono definiti ''confortanti'' dal vice questore aggiunto Salvatore Ascione il quale sottolinea l'efficacia dei sistemi preventivi, con un monitoraggio del territorio in tempo reale, e la collaborazione dei cittadini. In costante aumento inoltre sono le chiamate al 113.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento