Ravina, lasciano l'auto e scappano: dentro ci sono arnesi da scasso

Alla vista della pattuglia hanno spento i fari e sono scappati abbandonando l'auto nelle campagne: all'interno i carabinieri hanno trovato ferri, passamontagna e guanti. Il proprietario della Renault Megane, già noto alle forze dell'ordine, dovrà rendere conto dell'accaduto

Un'auto che procede a fari spenti, quindi si ferma e due persone scendono e scappano nelle campagne circostanti. E' questa la scena a cui hanno assistito i carabinieri di pattuglia a Ravina che non sono riusciti a fermare i due ignoti. L'auto invece è stata controllata e all'interno i militari hanno trovato arnesi da scasso, guanti, passamontagna e copriscarpe. Attrezzatura che fa pensare a furti in appartamento. Dai controlli è emerso anche che il proprietario dell'auto, una Renault Megane, è già noto alle forze dell'ordine. Dovrà ora rendere dell'accaduto ai carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento