Arrestato dopo la rapina - sequestro in villa non rivela i complici

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Luigi Burkart, l'operaio 57enne di Pergine in carcera per la rapina in villa avvenuta a Villa Agnedo venerdì scorso, durante la quale l'intera famiglia del proprietario è stata tenuta sotto sequestro

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Luigi Burkart, l’operaio 57enne di Pergine in carcera per la rapina in villa avvenuta a Villa Agnedo venerdì scorso, durante la quale l’intera famiglia del proprietario è stata tenuta sotto sequestro per ore da tre malviventi. Ieri l’uomo è stato sentito dal giudice, il quale ha convalidato l’arresto. Quella notte Burkart è stato inseguito e arrestato dai carabinieri mentre gli altri due complici sono riusciti a fuggire. I militari sono riusciti anche a recuperare la refurtiva, circa 100mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento