Arrestato dopo la rapina - sequestro in villa non rivela i complici

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Luigi Burkart, l'operaio 57enne di Pergine in carcera per la rapina in villa avvenuta a Villa Agnedo venerdì scorso, durante la quale l'intera famiglia del proprietario è stata tenuta sotto sequestro

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Luigi Burkart, l’operaio 57enne di Pergine in carcera per la rapina in villa avvenuta a Villa Agnedo venerdì scorso, durante la quale l’intera famiglia del proprietario è stata tenuta sotto sequestro per ore da tre malviventi. Ieri l’uomo è stato sentito dal giudice, il quale ha convalidato l’arresto. Quella notte Burkart è stato inseguito e arrestato dai carabinieri mentre gli altri due complici sono riusciti a fuggire. I militari sono riusciti anche a recuperare la refurtiva, circa 100mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento