rotate-mobile
Cronaca casello Trento sud

Taxista rapinato con coltello alla gola: arrestati i rapinatori, volevano arrivare fino a Milano

I due volevano farsi portare fino a Milano, il taxista è riuscito a scendere dall'auto con le chiavi poco prima del casello di Trento sud

Ci sono due sospettati per la rapina con coltello ai danni di un taxista trentino avvenuta nella notte del 29  giugno. La Squadra Mobile di Trento ha arrestato un trentenne torinese ed un cittadino slovacco di 44enne, entrambi residenti a Trento e già noti per precedenti nonchè per una rapina consumata a Padova la notte seguente. Uno dei due si trovava agli arresti domiciliari proprio in seguito alla rapina effettuata in Veneto, mentre l'altro era ricercato.

Nel frattempo emergono nuovi dettagli sulla rapina di Trento: sembra che i due, dopo aver puntato un coltello alla gola della vittima, fossero diretti a Milano ed avessero chiesto al taxista di imboccare la A22 al casello di Trento sud. Con molto sangue freddo il taxista è riuscito a rallentare e scendere dall'auto togliendo le chiavi per poi fuggire verso il primo bar dove ha dato l'allarme. In quel momento anche i due rapinatori si sono dati alla fuga, abbandonando il coltello, che è stato poi ritrovato nei pressi del casello autostradale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxista rapinato con coltello alla gola: arrestati i rapinatori, volevano arrivare fino a Milano

TrentoToday è in caricamento