Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Centro storico / Via Andrea Pozzo

Tassista rapinato con un coltello puntato alla gola: i ladri fuggono

Due clienti all'apparenza normali, caricati di notte in stazione, poi un coltello alla gola e tanta paura: è accaduto ad un taxista trentino la notte scorsa

Un coltello puntato alla gola e la richiesta di consegnare denaro, gioielli e cellulare, poi la fuga. E' successo la notte scorsa ad un tassista di Trento che ha fatto salire a bordo quelli che a prima vista sembravano due clienti normali. Ne parlano oggi i quotidiani  locali e la notizia è stata ripresa anche dall'Ansa. Un episodio che ha scosso l'opinione pubblica per le modalità con le quali la rapina è stata messa a segno. I due sono fuggiti dopo essersi fatti consegnare oro, cellulare e contanti per 400 euro sono ricercati dalle  forze dell'ordine. Oltre all'identikit fornito dalla vittima si sa solamente che con tutta probabilità sono italiani e che sono fuggiti a piedi in zona Trento sud. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista rapinato con un coltello puntato alla gola: i ladri fuggono

TrentoToday è in caricamento