rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Pergine Valsugana

Paura al centro commerciale di Pergine: cassiera minacciata col coltello

Tentativo di rapina al supermercato del centro commerciale di Pergine, in pieno orario di apertura. La cassiera, minacciata con la lama, si è messa ad urlare attirando l'attenzione dei clienti che hanno chiamato i carabinieri. L'uomo è stato trovato in un bar poco distante, condannato ad un anno e memzzo

Tentata rapina alle casse di un supermercato nel cento commerciale di Pergine. I carabinieri hanno ricevuto non poche telefonate che segnalavano la presenza di un uomo armato di coltello all'interno del centro commerciale. Arrivati sul posto hanno ascoltato la cassiera del supermercato, che, oltre a fornire un dettagliato identikit del rapinatore in fuga, ha raccontato di essere stata afferrata per il collo e minacciata con un coltello.

La donna si sarebbe però messa ad urlare attirando l'attenzione dei clienti e ciò sarebbe bastato a far desistere dall'intento crimminale il rapinatore, che è fuggito. E' stato rintracciato dai carabinieri poco dopo, nascosto in un bar delle vicinanze, un bar molto affollato, nella speranza di confondersi tra gli avventori. Dopo averlo perquisito i carabinieri hanno trovato lo stesso coltello utilizzato per il tentativo di rapina. L'uomo, 54enne italiano, è stato quindi trasferito al carcere di Spini e condannato con rito direttissimo ad un anno e mezzo di reclusione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al centro commerciale di Pergine: cassiera minacciata col coltello

TrentoToday è in caricamento