menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gruppo di bulli rapina due coetanei: denunciato un minorenne

Due ragazzi italiani, poco più che maggiorenni, sono seduti su una panchina, ascoltano musica quando, improvvisamente, vengono fronteggiati da un gruppo di ragazzi più o meno della loro età

Nel territorio di Levico Terme, i Carabinieri della Stazione di Caldonazzo, in servizio perlustrativo, hanno denunciato per rapina un 16enne, cittadino di origini nordafricane, nato in Francia e residente nel vicino Veneto. Sono circa le 23, il lungolago, reso vivo da una serie di iniziative dei locali, è pieno di gente. Due ragazzi italiani, poco più che maggiorenni, sono seduti su una panchina, ascoltano la musica provenire dal locale 'Buena Onda' quando, improvvisamente, vengono fronteggiati da un gruppo di ragazzi più o meno della loro età.

Qualcuno di loro è evidente che ha abusato con il consumo di alcoolici. Le intenzioni non sono pacifiche. Con un movimento repentino, sfilano il portafogli ad uno dei due italiani. Questi se ne accorge e tenta di farselo ridare. Gli altri componenti del gruppo, forse 6 in tutto, dicono che non c'è stato alcun furto ma il derubato insiste ed ecco che uno di loro, uscendo dal gruppo, gli sferra alcuni calci all'addome e gli sfila gli occhiali da sole indossati sul capo. Dopo di che il gruppo di bulli si allontana frettolosamente. La vittima contatta il 112 e la centrale dei carabinieri invia sul posto due pattuglie che, attraverso le indicazioni raccolte, riescono ad identificare l'autore della rapina e a denunciarlo. Il portafogli, nel frattempo ritrovato, è stato  restituito al giovane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento