menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a mano armata alla tabaccheria di Roncafort, rubati 1.500 euro

Un uomo armato di pistola è entrato nella tabaccheria facendosi consegnare l'incasso di giornata. Era presente solo la figlia della titolare. "Mi spiace, ma purtroppo la vita è così",avrebbe detto il rapinatore prima di fuggire

Ennesimo episodio di microcriminalità a Trento. Lunedì, poco dopo le 18:30, un uomo armato di pistola è entrato nella tabaccheria di Roncafort di Gardolo e si è fatto consegnare l'incasso di giornata. Nell'esercizio era presente solo Stefania Faes, figlia della titolare, che racconta gli attimi di paura e le parole che l'uomo avrebbe più volte ripetuto, in italiano corretto ma con accento straniero: "Mi spiace, ma purtroppo la vita è così". Bottino stimato tra i 1.000 e i 1.500 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento