menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina con pistola finta allo studentato S. Bartolomeo: presi i due ladri

Arrestati i due autori del furto: avevano minacciato uno studente di notte con una pistola giocattolo per rubare uno smartphoone da 600 euro

Sono stati identificati ed arrestati i due autori del furto avvenuto lo scorso 29 maggio allo studentato di San Bartolomeo. I due, un 20enne ed un 18enne di origine magrebina, avevano avvicinato uno studente che stava rincasando all'una e mezza di notte e, minacciandolo con una pistola risultata poi finta, lo avevano costretto a consegnare loro uno smartphone del valore di 600 euro. Entrambi i ladri erano vecchie conoscenze delle forze dell'ordine e gli inquirenti li hanno rintracciati, nonostante i diversi "alias", dopo un mese di indagini. Uno  è stato arrestato a Trento  e l'altro a Jesolo, dove si trovava ospitato  da parenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

  • Economia

    Lavoro e sblocco dei licenziamenti, cosa farà il governo

  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento