Le puntano una pistola e cercano di rapinarla al bancomat, ma lei urla e li mette in fuga

È accaduto nella serata di domenica 23 febbraio davanti all'ospedale Santa Chiara. Sul posto la squadra mobile di Trento

Repertorio

Stava prelevando al bancomat quando due malviventi l'hanno avvicinata e mostrandole una pistola le hanno intimato di consegnargli il denaro. Ma lei si è messa a urlare riuscendo a metterli in fuga. È accaduto nella tarda serata di domenica 23 febbraio, poco prima delle 23, allo sportello della cassa rurale di Trento in Largo Medaglie d'Oro, di fronte all'ospedale Santa Chiara. Sul posto è intervenuta la polizia di stato.

La vittima si è vista mostrare dai due aspiranti rapinatori l'arma, forse giocattolo, però non si è fatta intimorire e con le sue grida li ha messi in fuga, facendoli scappare a mani vuote. Sul tentativo di rapina indaga la squadra mobile di Trento, coordinata dalla Procura, che ha raccolto la testimonianza della donna e ora prenderà visione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento