Tenta la rapina in banca con un taglierino: "Mani in alto, fuori i soldi"

Tentata rapina in corso Tre Novembre, l'uomo è stato rintracciato in piazza Dante

Si è presentato armato di taglierino di fronte alla direttrice della filiale Unicredit urlando "In alto le mani, questa è una rapina, datemi l'incasso". Teatro dell'episodio la filiale Unicredit di Corso Tre Novembre, a Trento. L'allarme è scattato attorno alle 10 di martedì 4 agosto ed in pochi minuti una pattuglia della Squadra Volante è intervenuta sul posto dalla vicina Questura di viale Verona mettendosi sulle tracce del rapinatore.

La direttrice, infatti, è riuscita a far desistere il ladro spiegando che in cassa non c'era denaro: l'uomo è fuggito a piedi verso il centro. Nel frattempo gli agenti, intervenuti sul posto, hanno rinvenuto il taglierino e, grazie all'identikit fornito dalla funzionaria, hanno subito capito chi potesse essere il malvivente. L'uomo, 54enne siracusano residente a Trento, è infatti già noto ale forze dell'ordine. Gli uomini della Mobile sono andati a "colpo sicuro" dirigendosi verso piazza Dante, dove il fuggitivo è stato identificato ed arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Bollettino coronavirus: +276 positivi e 3 decessi in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento