rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Rapina in piazza Dante: 23enne preso a calci e pugni, arrestato il rapinatore

I passanti allibiti hanno chiamato il 118, ed insieme all'ambulanza è arrivata anche una gazzella. I militari si sono subito messi sulle tracce dell'aggressore, ritrovato poco dopo ed arrestato. La vittima è un 23enne, preso a calci e pugni per poi essere rapinato del cellulare

Violenta rapina ieri pomeriggio nei giardini di piazza Dante: un 23enne senegalese è sttato aggredito, gettato a terra e preso a calci, per poi essere derubato del cellulare. I passanti, sbalorditi nel vedere una simile scena in pieno giorno (erano circa le 16.00) hanno subito chiamato il 118. Al seguitto dell'ambulanza è arrivata anche una gazzella dei carabinieri. I militari si sono  subito messi sulle tracce del ladro, fermandolo poco dopo. Si tratta  di un 21enne cittadino tunisino, arrestato e processato stamattina per direttissima. Le accuse sono dirapina e lesioni personali. La vittima è stata trasportata all'Ospedale S. Chiara dove i medici hanno deciso per una prognosi di cinque giorni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in piazza Dante: 23enne preso a calci e pugni, arrestato il rapinatore

TrentoToday è in caricamento