Si perde e non torna più dopo l'escursione: ragazzo trentino trovato il giorno dopo

L'episodio in in Val di Genova. A rintracciarlo il soccorso alpino

Repertorio

È andato in escursione  sul gruppo della Presanella ma non ha fatto ritorno perché si era perso. Fortunatamente però il giorno dopo il soccorso alpino è riuscito a ritrovarlo, incolume. L'episodio in val di Genova. Protagonista un ragazzo di 22 anni di Arco.

Il ragazzo domenica era uscito per un'escursione in solitaria nel gruppo della Presanella, parcheggiando la propria auto a Malga Vallina d'Amola. Verso le 23 aveva chiamato i familiari dicendo loro di aver perso la traccia del sentiero e che avrebbe trascorso la notte all'addiaccio. Nella mattinata la famiglia non vedendolo ancora e non riuscendo a contattarlo ha lanciato l'allarme al 112.

 Le ricerche, iniziate verso le 9 di lunedì, hanno dato esito intorno alle 12:30, quando il giovane escursionista è stato raggiunto dai soccorritori dopo che lui stesso era riuscito a contattare i genitori chiedendo in prestito un cellulare ad un altro escursionista, dicendo che si trovava in Val di Genova, nei pressi della strada principale. Incolume, non ha avuto bisogno di nessun ricovero in ospedale. Alle operazioni di ricerca hanno partecipato anche i vigili del fuoco, la guardia di finanza e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Droga a Trento, maxioperazione all'alba: i carabinieri arrestano 23 persone

  • Università: 64 docenti e ricercatori di Trento tra i più citati al mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento