Cronaca

Ragazzini dispersi a Bedollo e poi ritrovati in val di Cembra

Dopo essere usciti di casa ieri attorno alle 14.30 non vi hanno più fatto ritorno. All'alba di oggi alcuni passanti li hanno trovati in val di Cembra, lungo la strada che dall'abitato di Segonzano sale verso Sgancio

Sono stati ritrovati sani e salvi all'alba di oggi i due ragazzini di 10 e 13 anni che si erano allontanati ieri pomeriggio da una casa famiglia di Bedollo. Per l'intera notte soccorso alpino, vigili del fuoco e unità cinofile hanno perlustrato i boschi fino in val di Fiemme.

All'alba di oggi alcuni passanti li hanno trovati in val di Cembra, lungo la strada che dall'abitato di Segonzano sale verso la piccola frazione di Sgancio. Con tutta probabilità hanno trascorso la notte al freddo, nei boschi dopo aver camminato per molti chilometri. Nonostante il maltempo e il freddo, i ragazzini stanno bene e sono stati riportati a Bedollo.

I due ragazzini si erano persi dopo essere usciti di casa domenica pomeriggio, attorno alle 14.30. I soccorritori, i vigili del fuoco e le unità cinofile li hanno cercati per tutto il giorno sull'Altopiano di Pinè, con centro delle operazioni Bedollo. Questa mattina sono stati ritrovati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini dispersi a Bedollo e poi ritrovati in val di Cembra

TrentoToday è in caricamento