"Violentata nel bagno di un locale del centro": vittima una studentessa 20enne

La ragazza si è presentata al mattino in Questura, indagini in corso

Violentata in un locale del centro storico. Questa la denuncia presentata da una ventenne presso la Questura di Trento, che ora indaga su quanto sarebbe avvenuto nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 febbraio. Sconvolta, la ragazza si è recata agli uffici di viale Verona il mattino seguente raccontando di essere aggredita da un uomo, bloccata nel bagno di un noto locale cittadino, e violentata. Il Questore ha disposto la chiusura per un mese del locale

Stupro in centro, le donne della Lega: "Castrazione chimica"

Il fatto sarebbe avvenuto a tarda notte. Il locale, sebbene si avviasse verso la chiusura, era ancora aperto. La denuncia, come detto, è stata presentata il giorno dopo. La Polizia ha immediatamente aperto le indagini per capire cosa sia successo esattamente, anche attraverso le testimonianze di chi ancora era nel locale a quell'ora. 

I gestori del locale: "Profondamente feriti"

Il questore ha decretto la sospensione dell'attività per un mese nel locale coinvolto, fulcro della vita universitaria a Trento. Le indagini proseguono e la Polizia sta cercando di sentire tutte le persone presenti alla serata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Droga a Trento, maxioperazione all'alba: i carabinieri arrestano 23 persone

Torna su
TrentoToday è in caricamento