Pasubio: tre escursionisti, tra cui un trentino, recuperati dal Soccorso Alpino

I soccorritori erano intervenuti per una ragazza che aveva accusato un malore ma sulla via del rientro hanno trovato anche due sessantenni in forti difficoltà

Tre persone soccorse sul Pasubio nella giornata di martedì 11 agosto. I volontari del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto sono intervenuti con la jeep e poi a piedi sulla Strada delle 42 gallerie per una ragazza di 21 ani, padovana, che aveva accusato un malore all'altezza dell'ultima galleria. Arrivati sul posto hanno trovato il gestore del Rifugio Papa, membro del Soccorso Alpino, che aveva prestato le prime cure alla ragazza, riportata a valle.

Sulla via del ritorno i soccorritori si sono però imbattuti in altri due infortunati sullo stesso sentiero: un 66enne di Civezzano, fortemente provato dalla camminata, ed una 60enne padovana che si era infortunata al gomito cadendo. Anche questi due escursionisti sono stati caricati sulla jeep e riportati a valle in sicurezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento