menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfregiata al volto dal convivente: è caccia all'uomo

Indagano i carabinieri sullo sconcertante episodio avvenuto ieri sera alle Torri di Villazzano: una ragazza è stata sfregiata al volto con una lametta ed ha accusato del gesto il convivente, che però si è dileguato all'arrivo delle ambulanze

Sono ancora in corso le indagini su un sinistro episodio avvenuto nella serata di ieri, martedì 29 aprile, alle Torri di Villazzano. Un passante è stato attirato dalle urla di una ragazza ed ha chiamato i soccorsi: la giovane, 24enne residente in zona, aveva il volto sfregiato da quella che sembrata essere una ferita da lametta. Lei stessa ha raccontato ai carabinieri, intervenuti in seguito ai soccorsi, che a procurarle quella ferita sarebbe stato il convivente, 25enne tunisino, dileguatosi prima dell'arrivo delle ambulanze. Avrebbe chiesto alla ragazza dei soldi e ne sarebbe nato un litigio finito appunto con l'aggressione da parte di lui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rifugio sommerso dalla neve, i gestori chiedono aiuto ai trentini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento