menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marmolada: recuperata la salma dell'alpinista colpito dal fulmine

E' stato recuperato nella mattinata di oggi il corpo dell'alpinista veneto colpito mortalmente da un fulmine mentre percorreva, insieme ad altri dieci compagni di cordata, la via normale che scende da Punta Penia. La fitta nebbia non ha permesso ieri il completamento delle operazioni di recupero

E' stato recuperato questa mattina il corpo di Mirco Querin, 42enne di Oderzo, colpito ieri da un fulmine sulla via normale di Punta Penia, nel Gruppo della Marmolada. L'uomo si trovava in uscita insieme ad altri dieci alpinisti del cai di Oderzo. Il gruppo è stato sorpreso da un temporale sulla via del ritorno, lungo la ferrata, nella mattinata di ier. Le operazioni di recupero con l'elicottero sono state ostacolate dalla fitta nebbia presente ieri ad alta quota. Due feriti sono stati comunque recuperati dal Soccorso Alpino, che ha anche acocompagnato a valle gli altri escursionisti. Il recupero della salma è potuto avenire solamente oggi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Nuovo Dpcm, cosa cambierà?

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, un altro lutto e +220 contagi

  • Attualità

    Sicor, sostegno da "tute blu" e studenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento