Asili nido e materne: la Giunta vuole riaprire l'8 giugno

Nidi e materne riaperti, i genitori decideranno se mandare i propri figli. Questo l'annuncio di Fugatti ma i protocolli di sicurezza devono ancora essere definiti

"La volontà è di aprire il prima possibile, vogliamo mettere le famiglie nelle condizioni di decidere se mandare i propri figli all'asilo nido ed alla scuola materna da lunedì 8 giugno". L'annuncio è stato dato dal presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti nella conferenza stampa di aggiornamento sulla situazione coronavirus in Trentino, martedì 26 maggio. Serve, però, un'ordinanza visto che, come ha detto il governatore, a livello nazionale l'apertura degli asili nido e delle scuole materne non è nemmeno presa in considerazione nel Dpcm di Conte, che nomina solamente la riapertura dei centri estivi il 15 giugno.

Le linee guida per la riapertura di nidi e materne sono stati presentati ieri dall'Assessorato all'Istruzione e dall'Apss e, secondo quanto trapelato, non prevedono che i bimbi indossino mascherine, ma potrebbero indossare un grembiule. Non è previsto nessun distanziamento tra i bambini, e del resto sarebbe pressoché impossibile far rispettare una regola del genere. Si parla anche di camici per le educatrici, ma si tratta di ipotesi visto che le linee guida andranno discusse con i settori coinvolti, in primis i sindacati, ed approvate.

"Da parte nostra nessuna posizione pregiudiziale, ma non sarà un servizio educativo, per i tanti limiti alla relazione tra bambini ed educatori", spiegano Cinzia Mazzacca, Stefania Galli, Marcella Tomasi e Ennio Montefusco segretari di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Satos. "Auspichiamo che da parte dei sindacati ci sia la possibilità di trovare una condivisione: riaprire i nidi e le materne serve al Trentino che deve lavorare e che deve ripartire", ha detto Fugatti. Nei prossimi giorni si conosceranno meglio i dettagli della riapertura. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento