menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'elisoccorso non può volare causa meteo: bimbi nati in ambulanza, si riaccende la polemica

L'elicottero non sempre può volare, per condizioni meteo avverse. Capita così di nascere "in strada", durante il viaggio in ambulanza. Due diverse interrogazioni cercano di fare chiarezza, mentre l'assessore Zeni annuncia l'assunzione di 11 autisti soccorritori

Una bambina nata in ambulanza a Borgo Valsugana, fortunatamente vicino all'ospedale, un'altro caso di parto "a bordo  strada" durante il viaggio dalle Giudicarie a Trento. Due casi diversi, entrambi fortunatamente a lieto fine, che mostrano però l'insufficienza del servizio di elisoccorso, almeno secondo il  consgliere provinciale Filippo Degasperi (M5S) e la consigliera comunale di Borgo Stefania Segnana (Lega Nord) che hanno presentato due interrogazioni distinte. In entrambi i casi, infatti, l'elicottero di Trentino Emergenza non ha potuto alzarsi in volo a causa delle condizioni meteo. 

"Dalla risposta fornita dall'assessore Zeni risulta che dal 2013 al 2015 non sono stati acquisti di nuovi mezzi mentre le spese di manutenzione per l'importante flotta di veicoli sono state piuttosto ingenti. Insomma i mezzi servono, invecchiano, non si sostituiscono e si spende tanto per ripararli - si legge in un comunicato del  consigliere Degasperi - I problemi che ci si poteva attendere ci sono dunque tutti, aggravati da un'impostazione pervicacemente centrata sul potenziamento del costosissimo elisoccorso a prescindere dal fatto che questo mezzo non sia sempre utilizzabile". 

E' invece notizia di oggi la dotazione di un'automedica in più per il distretto della Valsugana. Parallelamente l'Apss procederà con l'assunzione di 11 nuovi autisti soccorritori, per un investimento complessivo di 400 mila euro. L'automedica permette all'infermiere di seguire più casi successivamente senza dover fare ritorno insieme al paziente, come succede per una normale ambulanza, al Pronto Soccorso. Questo però non ha nulla  a che vedere con i parti, nei quali è sempre coinvolta un'ambulanza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento