rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Schengen: protesta sui binari, treno austriaco bloccato a Trento

Alcuni militanti di area antagonista hanno bloccato i binari della stazione di Trento, impedendo il passaggio di un treno delle ferrovie austriache. Oggetto della contestazione la decisione dell'Austria di riprisitinare i controlli alla frontiera, per far fronte al flusso di migranti diretti verso nord

"Chiudono le frontiere? Blocchiamo tutto". Una protesta durata una manciata di minuti ieri sera con alcuni militanti di area antagonista che hanno bloccato i binari della stazione di Trento, impedendo il passaggio di un treno delle ferrovie austriache. Oggetto della contestazione è la decisione dell'Austria di ripristinare i controlli alla frontiera, per far fronte al flusso di migranti diretti verso nord.

"Mai più reticolati nel mondo si può leggere su diversi monumenti eretti per ricordare l'immane carneficina della seconda guerra mondiale. E pure non sole i reticolati non sono scomparsi dal mondo, ma sono sempre più vicine a noi. Quello che sta succedendo al Brennero è un'immagine emblematica dell'epoca in cui viviamo: filo spinato sentieri, controlli a tappeto sulle autostrade sui treni, pattuglia di soldati e di milizie. La cosiddetta "Europa unita" per le merci si chiude e si militarizza contro una merce in eccesso: gli esseri umani che fuggono dalle guerre e dalla miseria". Queste le parole di condanna contenute in un volantino distribuito questa mattina in stazione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schengen: protesta sui binari, treno austriaco bloccato a Trento

TrentoToday è in caricamento