menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rossi rassicura: "Il pronto soccorso di Tione non è in discussione"

Il presidente della Provincia assicura che il Pronto Soccorso è considerato strategico per i residenti e per le migliaia di turisti presenti nella stagione estiva ed invernale, e quindi resterà aperto. Anzi, potrebbero arrivare altre risorse

Il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Tione non è in discussione. Lo assicura il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi che sottolinea come la polemica attorno alla possibile chiusura sia nata da voci infondate: “L’intervento sul Pronto Soccorso rientra come parte fondamentale dei lavori di ristrutturazione dell’Ospedale di Tione – spiega il presidente – e gli stanziamenti previsti per questo intervento non sono mai stati ridotti. Si sta lavorando solamente su ipotesi progettuali, non ancora su progetti, che potrebbero definire soluzioni diverse. Questo fatto può aver ingenerato qualche incomprensione che però è destituita di fondamento”.

C'è di più: se per concludere il progetto dovessero servire risorse aggiuntive, queste saranno messe a disposizione. Il Pronto Soccorso di tione, si legge nella nota, è considerato un servizio strategico e irrinunciabile sia per i residenti che per i turisti che frequentano la zona. Già nella giornata di domani il direttore generale dell’Apss Flor sarà a Tione per un confronto in merito con i sanitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento