menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Professore di ginnastica a processo per le "lezioni" di anatomia umana

Finirà in aula la vicenda delle "lezioni" durante le quali l'insegnante avrebbe toccato una ragazza di 14 anni, oltre a fare domande particolarmente intime. Questo è quanto sostiene l'accusa, dopo la denuncia da parte della famiglia. Il professore ha scelto il dibattimento in tribunale

Lezioni di anatomia umana, ma anche domande sulle abitudini sessuali delle ragazze in classe: finirà a processo un professore di ginnastica trentino accusato di aver approfittato delle lezioni sul corpo umano, peviste dal programma ministeriale della materia per le scuole superiori, per allungare le mani sulle sue studentesse, in particolare su una quattordicenne, i cui genitori hanno deciso di ricorrere alle vie legali per avere giustizia. La vicenda finirà ora in aula dal momento che il  professore ha scelto il dibattimento, dopo la denuncia da parte della famiglia. Secondo l'accusa il docente avrebbe organizzato durante le lezioni di anatomia una sorta di "gioco della verità" chiedendo alle ragazze particolari intimi, con tanto di penitenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: un altro lutto e +120 nuovi contagi

  • Scuola

    Scuola, Draghi fa retromarcia: superiori in presenza al 60%

  • Attualità

    La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento