Martedì, 23 Luglio 2024
meteo 0 °
Devozione e curiosità

Processione contro il maltempo e in centinaia pregano per il sole

Due parrocchie hanno chiesto quella che nel gergo liturgico è chiamata rogazione per invocare il bel tempo affidandosi alle reliquie dei santi Cassiano e Vigilio

Se il maltempo non vuole saperne di andarsene per lasciare definitivamente spazio all’estate e al sole, c’è anche chi decide di affidarsi… alle alte sfere. Celesti, in questo caso. Infatti ieri, domenica 7 luglio, dal duomo di Bressanone oltre 500 fedeli sono partiti in  processione per le vie della cittadina altoatesina, pregando per il bel tempo.

Nel gergo liturgico si tratta di una rogazione, ovvero di una pubblica processione di supplica accompagnata da litanie: nel caso di Bressanone, su richiesta delle parrocchie di Tiles e Scezze, si è pregato trasportando le reliquie dei santi Cassiano e Vigilio.

Va detto che processioni per l’invocazione del bel tempo in quel di Bressanone sono una tradizione diocesana che affonda le radici nel Diciannovesimo secolo e, prima di quella di ieri, l’ultima di è svolta ventun anni fa, con la preghiera della cessazione della siccità. Nota a margine: dopo la rogazione e la messa, pare che un po’ di sole abbia effettivamente fatto capolino seppur per breve tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processione contro il maltempo e in centinaia pregano per il sole
TrentoToday è in caricamento