rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Precari della scuola professionale in piazza Dante per "presidiare" il consiglio

Il presidio è previsto oggi pomeriggio, dalle 14.30 per tutta la durata della seduta. L'aula ieri ha bocciato la mozione di Degasperi che chiedeva la stabilizzazione docenti della formazione professionale provinciale dove, spiega il comitato, il livello di precariato si aggira attorno al 50%

Presidio degli insegnanti delle scuole professionali sotto le finestre del palazzo della regione in piazza Dante oggi pomeriggio. Alle 14.30 è previsto il raduno dei docenti precari della formazione proessionale che protesteranno per tutta la durata della seduta del consiglio provinciale, fino alle 18.30, consiglio che già ieri però ha bocciato la mozione peoposta da Filippo Degasperi che chiedeva la stabilizzazione dei docenti. 

"Lo scopo del presidio - si legge in una nota del comitato docenti - non è solo manifestare l'appoggio alla mozione, che tenta di porre rimedio ad un precariato che nella Formazione Professionale si aggira, cifra inaudita, attorno al 50%, ma anche dare voce alle problematiche di un comparto che negli ultimi anni ha subito riforme non condivise e a nostro avviso peggiorative"

"Il Comitato intende in particolar modo esprimere il proprio dissenso nei confronti della modifica del contratto di lavoro provinciale; sensibilizzare consiglieri e opinione pubblica sui temi quali l'inadeguatezza dei piani di studio, la questione del quinto anno, l'introduzione del sistema duale; manifestare contro il declassamento, presso gli enti privati, degli insegnanti al ruolo di "formatori" con contratti peggiorativi". Un'altra manifestazione che riguarda il mondo della scuola è prevista sabato, questa volta in piazza Duomo, dove gli Stati generali della scuola trentina si riuniranno per protestare contro il progetto "Trentino trilingue" introdotto dalla Giunta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari della scuola professionale in piazza Dante per "presidiare" il consiglio

TrentoToday è in caricamento