menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste, presidio dei dipendenti davanti alla sede di via Calepina

Dal primo giugno i 52 lavoratori subiranno dalla nuova azienda vincitrice dell'appalto un taglio anche del 60% rispetto all'attuale monte ore settimanale. Protestano i lavoratori organizzati dalla Cgil

E' prevista oggi alle 10 davanti davanti al palazzo delle Poste di via Calepina a Trento la manifestazione dei lavoratori che prestano servizio di pulizia agli uffici postali della Regione per protestare "contro il drastico taglio delle ore contrattuali". L'iniziativa è promossa dalla Cgil del Trentino e dell'Alto Adige. Dal primo giugno i 52 lavoratori subiranno dalla nuova azienda vincitrice dell'appalto un taglio anche del 60% rispetto all'attuale monte ore settimanale. "Una lavoratrice che prima aveva 15 ore passerebbe a 8 ore settimanali - spiega Cinzia Turello delle segreteria Filcams -. L'azienda aggiudicataria, la Iside Gestioni, sostiene invece che tale taglio è stato imposto dalle Poste, mentre le Poste affermano l'esatto contrario. A rimetterci sono sempre i lavoratori - conclude la sindacalista , che comunque sono ancora in attesa di ricevere vecchie spettanze dalla ditta precedente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento