Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Piazza Dante, ecco il presidio di Polizia Locale

Promesso da più di un anno, pronto in tre mesi: è il nuovo presidio di Polizia del parco. Ci saranno telecamere, ed anche un impianto di diffusione audio per i messaggi della Polizia

Il rendering del nuovo presidio, pronto in 90 giorni

Presidio di Polizia Locale in piazza Dante: un altro passo avanti verso la realizzazione. Annunnciato quasi un anno fa, il progetto esecutivo è stato approvato ora dalla Giunta comunale. Lo si vede in foto: si tratta di un piccolo edificio in gran parte vetrato, che consentirà agli agenti di poter tenere d'occhio il parco, mantenendo una parte di "ufficio" sul retro.

Il presidio avrà due due postazioni di lavoro e una postazione libera front office per il rapporto con il pubblico.  Potrebbe svolgere anche un ruolo di “cabina di regia” per future manifestazioni o interventi di Protezione Civile, spiega il Comune in una nota. La durata presunta dei lavori è stimata in 90 (novanta) giorni. Il costo è di circa 250 mila euro.

Sicurezza prima di tutto: l’edificio sarà dotato, oltre che di connessione in fibra ottica, di impianto antintrusione e di sistema controllo accessi. A sorvegliare l'area una coppia di telecamere che saranno posizionate sui pali dell’illuminazione pubblica, fisse con ottica a grandangolo. A servizio del presidio di polizia sarà allestito un impianto audio che permetterà l’invio di messaggi vocali dall’interno all’esterno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante, ecco il presidio di Polizia Locale

TrentoToday è in caricamento