Pre-alcoltest obbligatorio a disposizione dei clienti: due bar di Trento multati

Il precursore alcolimetrico deve essere sempre presente nel bar a disposizione dei clienti

Precursore alcolimetrico obbligatorio nei bar: sono due i locali di Trento multati per inosservanza all'obbligo previsto dalla legge. Uno dei due è stato anche chiuso per cinque giorni perchè, secondo quanto rilevato dagli agenti della Polizia amministrativa, il personale non osservava pienamente le misure anti-covid previste dall'ordinanza provinciale.

I controlli sono scattati nella serata di giovedì 18 giugno e si sono concentrati in alcuni locali pubblici del centro storico Per quanto riguarda il precursore alcolometrico si tratta di una specie di pre-alcoltest, che i baristi devono tenere dietro al banco nel caso il cliente ne facesse richiesta prima di mettersi alla guida. L'obbligo è impost solo ai locali che dichiarano di svolgere la propria attività anche dopo la mezzanotte. 

I controlli si sono svolti anche nei giardini di piazza Dante, dove sono stati ritrovati 15 grammi di stupefacente nascosti nei cespugli, grazie alla collaborazione dell'unità cinofila della Guardia di Finanza. Una persona è stata denunciata per violazione del divieto di dimora nel Comune di Trento. E' stato emesso anche un decreto di espulsione nei confronti di un extracomunitario trovato senza documenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento