Riva del Garda: auto sfonda posto di blocco, inseguita fino a Limone

Inseguimento da film ieri sera sulla Gardesana occidentale. La gazzellla dei carabinieri è partita a sirene spiegate quando una Renault Megane con a bordo tre persone ha sfondato un posto di blocco in via Ciis  a Riva del Garda. L'iseguimento è proseguito sulla statale fino a Limone, in provinncia  di Brescia. Ad un certo punto l'auto ha rallentato per far scendere, in corsa, due passeggeri che si sono dileguati nei boschi. L'uomo alla  guida è quindi ripartito tentando di investire un carabiniere e finendo addosso alla gazzella. E' stato infine fermmato, e l'auto perquisita. Nel baule sono stati trovati arnesi da scasso di cui dovrà  rispondere il 31enne alla guida, arresstato con le accuse più gravi dii violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento